Pendolaria 2017, Legambiente promuove la tramvia di Firenze

CatturaROMA, 17 Gennaio 2018 – La tramvia di Firenze è “una storia di successo e un progetto che funziona”. Il rapporto Pendolaria 2017 promuove a pieni voti la tramvia di Firenze sottolineando che la tramvia di Firenze “è uno degli esempi più importanti di come offrire un servizio moderno ed efficiente ai pendolari”.

Secondo il rapporto di Legambiente, che ogni anno fotografa la condizione dei pendolari e quindi la funzionalità del trasporto pubblico, la tramvia è sul podio della speciale classifica che indica le migliori pratiche. Continua a Leggere

Appeso al tram. L’appello di Gest: «Fate denuncia anziché scrivere sui social»

La Nazione Firenze – 22 novembre 2017 – di Monica Pieraccini – “UNA BANDA di ragazzini che si diverte ad attraversare i binari mentre la tramvia sta arrivando o che si aggrappano alla parte posteriore del treno, incuranti dei rischi che corrono. Non sarebbe un gesto isolato, quello di domenica, quando un adolescente attaccato al tram è stato immortalato da un automobilista vicino a piazza Batoni. Dopo l’appello di Gest, tramite la pagina Facebook, a inviare segnalazioni, sono spuntati testimoni che hanno visto ragazzi fare cose simili […]”. Leggi l’articolo integrale

la Repubblica Firenze – 16 novembre 2017 – di Ilaria Ciuti – TRENTASEI milioni di persone in tram in un anno, è la previsione base. La quasi certezza è che in poco tempo saranno addirittura 40 milioni. E’ il quadro, compresa la linea 1, della potenzialità del trasporto nuova rete tramviaria appena funzioneranno, anche le nuove linee 2 e 3. Come spiega Jean Luc Laugaa, ad di GEST, la società di Ratp che gestisce la linea 1 e che poi guiderà tutte e tre le linee. […] Palazzo Vecchio prevede che circoleranno 15/20 mila auto in meno con un risparmio di 14mila tonnellate di anidride carbonica […] Leggi l’articolo integrale

A1, auto in sosta. E sali in tramvia

Schermata 2017-05-31 alle 18.08.40La Nazione Toscana & Liguria – 30 Maggio 2017 – Fabrizio Morviducci – NON SOLO bypass. Tra gli interventi realizzati da Autostrade per l’Italia nel nodo fiorentino dell’A1 c’è anche il primo parcheggio scambiatore d’Italia che permetterà agli automobilisti di lasciare la vettura all’interno del nastro autostradale e accedere ai mezzi pubblici per entrare nel centro di Firenze. Sarà realizzato a Scandicci davanti al capolinea della linea 1. Leggi l’articolo…

Tramvie in esercizio a febbraio 2018. Le ditte: “Ce la faremo”

Schermata 2017-05-31 alle 18.05.53 la Repubblica Firenze – 30 Maggio 2017 – di Ilaria Ciuti – SOGNAVA di trovare le linee 2 e 3 della tramvia in funzione già dall’estate, scherza il ministro Graziano Delrio. Ma quello su cui sia lui che il sindaco Dario Nardella non scherzano è l’impegno a che le due linee siano terminate nella data fatidica del 14 febbraio 2018, tante volte ripetuta dal sindaco, ma con vari “chissà” in risposta. Ieri sono finiti i “chissà”. Presenti, nella fermata «ipogea» di viale Guidoni (dentro terra ma a cielo aperto, la penultima prima dell’aeroporto), dove si fermano Delrio e Nardella dopo il sopralluogo ai cantieri della linea 2 a Novoli, ci sono tutti i protagonisti. Leggi l’articolo…

E adesso il parcheggio dell’A1 Ma su Sirio mancano già i posti

Schermata 2017-05-31 alle 17.56.38 Corriere fiorentino – 30 Maggio 2017 – di Claudio Bozza – Entro la fine di giugno sarà possibile «accostare» in macchina o pullman in autostrada all’altezza di Scandicci, salire sulla tramvia e arrivare in centro a Firenze. Tutto in appena 23 minuti e senza uscire dall’A1, tenendo a distanza e limitando l’invasione dei mezzi inquinanti e raggiungendo il cuore di Firenze con un mezzo (il tram) efficiente e non inquinante. Leggi l’articolo…

NON E’ IL SOLITO TRAM TRAM. Com’è la città vista dai binari

Schermata 2017-05-29 alle 09.46.46La Nazione Firenze – Venerdì 26 maggio 2017 – di Claudio Passanese – «UOMO MORTO». Il nome ha un sapore noir. Dietro quelle due paroline si nasconde il pulsante sul retro della cloche. Quello che scandisce il palpito delle giornate di Eleonora Capozzi, occhi gentili, sorriso elettrico e 37 anni di cui gli ultimi 7 passati nella gabbia di vetro alla guida di Sirio. Leggi l’articolo integrale