InToscana.it intervista Lombardi: “Unico biglietto e migliori coincidenze” (5.12.2015)

InToscana.it – 5 Dicembre 2015 – di Dario Cafiero – Un unico biglietto – da Orbetello a Pontremoli, da Sansepolcro a Rosignano – ed una crescita costante negli investimenti sul trasporto pubblico su gomma, con 2mila nuovi pullman ed i primi “sensibili cambiamenti” che saranno visibili dal 2018. Questi alcuni dei punti principali presentati nell’intervista al ‘granduca dei trasporti’ Bruno Lombardi, Amministratore delagato di Ratp, nonchè presidente di Autolinee Toscane. Leggi l’articolo integrale

Il futuro del TPL in Toscana e la tramvia di Firenze (Buongiorno Regione, 3.12.2015)

Nello spazio di “Buongiorno Regione” si parla del futuro del TPL. In studio l’assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli spiega cosa migliorerà dopo l’aggiudicazione della gara e i dettagli del bando per ciò che riguarda biglietti, qualità, mezzi e accessibilità per persone con disabilità. In onda anche un servizio sul funzionamento della tramvia e su come GEST lavora e si prepara per l’avvio delle linee 2 e 3.

La Tramvia di Firenze a “Buongiorno Regione” (TGR Toscana del 3.12.2015)

Le telecamere della RAI entrano nel cuore della tramvia di Firenze. Un servizio all’interno dello spazio mattutino di “Buongiorno Regione” spiega come funziona il servizio, i mezzi, la sala di controllo e le officine. Intervistato Jean Luc Laugaa, AD di GEST (Società che gestisce la linea 1 e gestirà in futuro anche le linee 2 e 3 della tramvia fiorentina) che parla anche del futuro del TPL della Toscana dopo l’aggiudicazione provvisoria della gara regionale ad Autolinee Toscane.

LOMBARDI AL TGR RAI: “SIATE ESIGENTI CON NOI”

Bruno Lombardi, AD di Ratp e Presidente di Autolinee Toscane, viene intervistato dal TGR Rai della Toscana e parla del futuro del TPL regionale dopo l’aggiudicazione provvisoria della gestione del servizio. I punti cardine del trasporto pubblico su gomma e, secondo Lombardi, ci sarà maggior cura per i pendolari con l’intento di aumentare i passeggeri.