Nuovi Autobus, Latina volta volta pagina (Il Messaggero Latina)

Messaggero02-07-2018Il Messaggero Latina – 2 luglio 2018 – di Vittorio Buongiorno – Domenica, stazione autolinee, nove e mezza di mattina. Una decina di persone aspetta l’autobus per andare alla stazione […] Ma non è un giorno come gli altri. Gli utenti se ne accorgono subito perché l’autobus che apre le porte alla fermate non è solo pulito, è nuovo di zecca, immatricolato da due mesi. […] E’ il primo viaggio del nuovo appalto del Trasporto pubblico locale, aggiudicato alla CscMobilità dopo sette anni di proroghe concesse al vecchio gestore […] Dopo una battaglia legale senza esclusione di colpi il Comune ce l’ha fatta e il nuovo gestore, l’associazione temporanea di impresa formata da Cilia Italia controllata dal gruppo parigino Ratp, Cialone Tour e Sac Mobilità, ha preso il servizio da ieri. Leggi l’articolo integrale… 

Arriva ii nuovo gestore del trasporto pubblico con 39 bus tecnologici (Il Messaggero – Latina)

Messaggero26-06-2018Il Messaggero Latina – 26 giugno 2018 – Dopo 14 proroghe, la cui durata aveva ormai superato quella dello stesso appalto originario, e dopo numerosi ricorsi al Tar contro la gara bandita dal Comune, Latina ha il nuovo servizio di Trasporto pubblico locale, operativo il 1 luglio. L’ati (Associazione temporanea di impresa) Csc Mobilità, composta da Cilia Italia, Cialone Tour e Sac mobilità, vincitrice della gara, entrerà in funzione con 39 mezzi nuovi su 44 totali e tecnologie che vanno dalla geolocalizzazione dei bus alle paline elettroniche, per sapere quando passerà la corsa, alla videosorveglianza interna e esterna, per la sicurezza di autisti e passeggeri; inoltre, tutti i mezzi, composti da tre tipologie differenti per dimensioni, sono ecologici e a misura di persone diversamente abili. Leggi l’articolo integrale

Comune di Latina: parte il nuovo servizio di trasporto pubblico (Comunicato Stampa)

Tpl10Latina, 25 giugno 2018 – È stato inaugurato oggi, alla presenza di Damiano Coletta, Sindaco di Latina, dell’Assessore alla Mobilità Francesco Castaldo e di Andrea Buonomini, AD di RATP DEV Italia e AD di CiliaItalia, mandataria ATI CSC, il nuovo servizio di trasporto pubblico nel Comune di Latina. Sarà gestito da CSC, un raggruppamento di tre imprese, CiliaItalia (la mandataria, parte del gruppo francese RATP-azienda leader mondiale nel trasporto pubblico locale), Cialone Tour e Sac mobilità, aggiudicataria della gara bandita dall’Amministrazione.

I mezzi Saranno 39 le nuove vetture su strada in grado di garantire la migliore qualità di trasporto urbano, divise in 3 diverse tipologie di mezzi: 14 Iveco Daily Mobi – minibus di circa 8 metri di lunghezza e 2,5 metri di larghezza, in grado di ospitare fino a 14 persone sedute e 27 in piedi con pedana per persone con mobilità ridotta; 19 Mercedes-Benz Citaro – autobus di ultima generazione di circa 12 metri di lunghezza con porta di salita anteriore e 2,5 metri di larghezza, con un totale di 106 posti e pedana per persone con mobilità ridotta e contrassegno Ecologico Blue Angel (criteri ottimali di rumorosità); 6 BMC Procity – autobus di circa 12 metri di lunghezza e 2,5 metri di larghezza, con totale di 97 posti e pedana per persone con mobilità ridotta. Ogni vettura è dotata di uno schermo frontale luminoso collegato a una centralina di gestione che aggiorna percorsi e destinazioni del mezzo. A bordo di tutti i veicoli, per garantire l’efficienza e la sicurezza del servizio, sono installate centraline per il sistema di geolocalizzazione e telecamere per il sistema di videosorveglianza. All’interno di ogni mezzo sono installate, inoltre, sistemi conta passeggeri.

Un servizio efficiente e vicino al cittadino Il cittadino potrà reperire tutte le informazione sul nuovo servizio da un sito web dedicato (ww.cscmobilita.com ) e dal profilo Twitter CSC Mobilità, connesso in automatico con gli avvisi pubblicati sul sito. Potrà, inoltre, grazie alla condivisione dei dati in tempo reale mediante standard di comunicazione avanzati, consultare orari e percorsi tramite applicazioni quali “Moovit” e “Google Transit” o pianificare un viaggio con mezzi pubblici locali, tramite Trip planner sviluppato appositamente per il servizio del Comune di Latina. Qualora non disponga di uno smartphone o di un tablet, si potranno avere comunque informazioni in tempo reale grazie ai pannelli elettronici (posizionati alle principali fermate
dell’autobus).

Siamo davvero entusiasti – ha detto Andrea Buonomini, AD di RATP DEV Italia e AD di CiliaItalia, mandataria ATI CSC – di poter iniziare a operare in un Comune importante come Latina. CSC è una società composta da tre aziende del settore trasporti e mobilità urbana ed extra urbana: CiliaItalia (51%), Cialone Tour (35%), e Sac Mobilità (14%). Tre aziende che operano già da tempo nel territorio laziale ma con una vasta esperienza anche nazionale e internazionale, rafforzata dalla presenza del Gruppo RATP, di cui CiliaItalia è parte. Un raggruppamento che garantisce, dunque, non solo conoscenza del territorio ma anche competenza, affidabilità, solidità economica, innovazione tecnica e dei processi organizzativi. Proprio il Gruppo RATP, rappresenta una tra le più importanti realtà al mondo in tema di trasporto pubblico locale, basti citare la gestione del trasporto pubblico di Parigi. Metteremo, pertanto, a disposizione dei cittadini del territorio di Latina, tutta la nostra esperienza e l’entusiasmo per iniziare assieme un nuovo viaggio, improntato sulla massima qualità del servizio”.

“Il nuovo servizio di trasporto pubblico locale, insieme al car-sharing elettrico e al piano della mobilità sostenibile – ha dichiarato Damiano Coletta, Sindaco di Latina – porta avanti l’indirizzo di riduzione dell’impatto degli automezzi e di miglioramento della qualità della vita che l’attuale Amministrazione sta seguendo. In una città che per abitudini e per caratteristiche di distribuzione della popolazione è tra le più motorizzate in Italia siamo il primo Comune di media dimensione in Italia ad aver interrotto la consuetudine della gestione in proroga per affidare il servizio ad un nuovo gestore attraverso una procedura ad evidenza pubblica. Si parte il 1° luglio con un’associazione temporanea di imprese, 39 autobus nuovi, applicazioni per informare in tempo reale gli utenti sul percorso e sui tempi di attesa dei bus. Dopo anni di gestione in proroga è un passo netto verso un cambiamento che vuole tradursi anche nell’offerta di un servizio efficiente, moderno ed in linea con gli standard europei”.

Comunicato CSC – 25 giugno 2018