Trasporto pubblico, Mobit fa muro contro i francesi (Il Tirreno – 13.03.2016)

Capture d’écran 2016-04-14 à 17.18.39

Il Tirreno – 13 aprile 2016 – di Samuele Bartolini – “Ci risiamo. Per il secondo giorno consecutivo i cancelli dei gestori di Mobit non hanno aperto alla delegazione di Autolinee Toscane che chiedeva di fare gli audit. Ieri l’azienda dei trasporti fiorentina, braccio operativo della francese Ratp Dev, si è presentata negli stessi luoghi previsti e comunicati dalla Regione“. Leggi l’articolo

Gara TPL: Autolinee Toscane anche oggi ai cancelli per gli audit

JeanLucLaugaa
Jean Luc Laugaa, AD di Autolinee Toscane

Firenze, 12 aprile 2016 – Autolinee Toscane (AT) anche oggi ai cancelli di Busitalia e di Ataf a Firenze e di Ctt Nord a Livorno.Siamo un’azienda seria, abituata a rispettare gli impegni – puntualizza Jean Luc Laugaa, amministratore delegato di AT – tanto più quelli fissati dalla Regione Toscana e comunicati alle aziende del consorzio Mobit per lo svolgimento degli audit, funzionali al passaggio dei beni indispensabili per l’avvio del nuovo servizio”.

Continua a Leggere

Gara Tpl: segnalati i vecchi gestori all’Anticorruzione (Corriere Toscana – 6.04.2016)

Capture d’écran 2016-04-12 à 12.40.32
Corriere Toscana – 6 aprile 2016 – “La Regione ha presentato ieri una segnalazione all’Autorità nazionale anticorruzione, all’Autorità di regolazione dei trasporti e all’Autorità garante della concorrenza e del merca- to per segnalare l’atteggiamento ostativo da parte dei gestori uscenti rispetto all’esecuzione degli atti in base all’ esito della gara unica regionale per la gestione del Trasporto pubblico loca- le su gomma, contravvenendo obblighi che erano stati espressamente assunti in sede della gara stessa“. Leggi l’articolo

Prima apertura mercato, il servizio migliorerà (Corriere fiorentino – 6.04.2016)

Capture d’écran 2016-04-12 à 12.41.22Corriere Fiorentino – 6 aprile 2016 – di Marzio Fatucchi – Intervista – “Marco Guido Ponti è docente di economia applicata al Po- litecnico di Milano. Con lui parliamo della gara toscana per il traporto pubblico, la prima del suo genere, e delle riper- cussioni che questa ha avuto e può avere nel sistema italiano della concorrenza“. Leggi l’articolo

Ctt non fa entrare i nuovi gestori in deposito (Il Tirreno – 12.04.2016)

Il Tirreno - 12 aprile 2016Il Tirreno – 12 aprile 2016 – di Alessandro Farulli – “Né visione dei mezzi, né delle attrezzature, né dei documenti. Ctt Nord ha aperto le porte alla delegazione tecnica di Autolinee Toscane (At) che ieri mattina doveva fare l’audit – come previsto dalla Regione Toscana – dei beni mobili e immobili essendo la vincitrice del bando per il trasporto pubblico, ma le ha consentito di accedere solo a quanto di proprietà del Comune. E in modo anche qui assai parziale“. Leggi l’articolo…

Ataf, per Ratp le porte restano chiuse (Repubblica – 12.04.2016)

Repubblica - 12 aprile 2016La Repubblica Firenze – 12 aprile 2016 – di Ilaria Ciuti – “Porte chiuse . Le Ferrovie hanno sorriso ieri a Ratp ma le hanno sbattuto le porte in faccia, rifiutandosi di mostrarle i depositi e bus sia di Busitalia (l’azienda dei bus extraurbani delle Ferrovie) come di Ataf Gestioni (la vecchia Ataf comprata da Busitalia ). E ciò nonostante la Regione avesse deciso la ricognizione , avendo Ratp vinto la gara per trasporto pubblico con l’azienda Autolinee Toscane“. Leggi l’articolo…

Sopralluogo al deposito Atl Tensione con Autolinee Toscane (La Nazione – 12.04.2016)

NazioneLivorno - 12 aprile 2016La Nazione Livorno – 12 aprile 2016 – Monica Dolciotti – “La delegazione  tecnica di Autolinee Toscane (che fa capo al colosso francese Ratp che ha vinto la gara regionale per il servizio di trasporto pubblico) si è presentata ieri mattina anche a Livorno per un sopralluogo al nuovo deposito degli autobus in via Peppino Impastato. Ebbene il sopralluogo previsto ad appalto aggiudicato è stato effettuato (mentre è stato impedito a Firenze da Busitalia e al deposito Ataf a Firenze), ma solo sugli immobili“. Leggi l’articolo…

Ferrovie-Ratp, prima la stretta di mano e poi la guerra (Corriere fiorentino – 12.04.2016)

Corriere Fiorentino - 12 aprile 2016 Corriere Fiorentino – 11 aprile – Marzio Fatucchi – “Porte semiaperte, ma subito chiuse. E il clima che si surriscalda, con i francesi di Ratp che cominciano a far notare che, più in là si va avanti coi tempi, maggiori sono i rischi di una possibile richiesta danni, anche da parte loro. E la prima battaglia della «guerra dei bus» toscani“. Leggi l’articolo…

Autobus, porte chiuse ai francesi (QN – 12.04.2016)

QN - 11 aprile 2016 QN – 11 aprile 2016 – di Paola Fichera – “Non siamo alle barricate fisiche, ma a quelle dei faldoni burocratici e dei tempi `lievitati’ sì. Il primo atto della creazione di un’unica società di trasporto pubblico in Toscana (appalto da 4 miliardi di euro per 11 anni) coincide, di fatto, con il primo atto della guerra aperta che Mobit, il consorzio dei 14 ex gestori che ha perso la gara regionale contro Autolinee toscane spa (che fanno riferimento all’azienda francese Ratp, capofila del consorzio che guida la realizzazione della tramvia di Firenze) ha già dichiarato“. Leggi l’articolo