Autobus, porte chiuse ai francesi (QN – 12.04.2016)

QN - 11 aprile 2016 QN – 11 aprile 2016 – di Paola Fichera – “Non siamo alle barricate fisiche, ma a quelle dei faldoni burocratici e dei tempi `lievitati’ sì. Il primo atto della creazione di un’unica società di trasporto pubblico in Toscana (appalto da 4 miliardi di euro per 11 anni) coincide, di fatto, con il primo atto della guerra aperta che Mobit, il consorzio dei 14 ex gestori che ha perso la gara regionale contro Autolinee toscane spa (che fanno riferimento all’azienda francese Ratp, capofila del consorzio che guida la realizzazione della tramvia di Firenze) ha già dichiarato“. Leggi l’articolo

Comments for this post are closed.